Nov. 12.

2016 Italian Championship Hobie Multiclass

SVAGAMENTE organizza il CAMPIONATO NAZIONALE MULTICLASSE HOBIE

a Pescara il 2-3-4-5 Giugno 2016

regata riservata alle classi HOBIE: HOBIE CAT 16 OPEN, DRAGOON, TIGER

 

– SEDE REGATA

– BANDO DI REGATA

– BANDO DI REGATA (ENGLISH)

– MODULO ISCRIZIONE

– STRUTTURE RICETTIVE CONVENZIONATE  (ALLOGGI)

Giu. 10.

Nazionale Multiclasse Hobie Cat – Pescara 1-2-3 Maggio 2015

Dopo mesi di incessanti preparativi, l’uno il 2 ed il 3 maggio è andata in scena a Pescara la 2° Regata Nazionale Multiclasse Hobie Cat organizzata da Svagamente Sailing Team e fortemente voluta dal suo presidente Mauro Di Feliciantonio.  La città adriatica ha ospitato la manifestazione  che quest’anno è alla sua prima edizione con questa formula e numeri alla mano, può definirsi già un successo.

Ben 55 equipaggi provenienti da tutta Italia ed uno persino dall’Austria, si sono dati battaglia nelle 6 prove che si sono disputate durante la tre giorni pescarese , sotto la supervisione di un impeccabile comitato di regata.

Condizioni meteo a dir poco mutevoli, con i 20 nodi della prima giornata fino agli appena 5 di domenica; situazioni estreme e prove più tecniche,hanno messo a dura prova equipaggi ed imbarcazioni, mentre l’adattabilità e la capacità di lettura del campo di regata hanno fatto la differenza.

Al termine delle prove disputate  la classifica definitiva vede vincere su HC16 i romani Clemente-Palermi seguiti al secondo posto dai pescaresi Marino-De Santis, terzi gli anconetani Ferraioli-Cavallo.
Si impongono nei HC16 Spi gli austriaci Kitzmuller su Ugolini-Giubilei, terzi Cesari-Dickx.
Nella classe Wildcat vincono Sardi-Porro che precedono Guardigli-Pustina, terzi l’equipaggio vastese Cirese-Murillo.
Nella classe Tiger, con un altro primo posto nell’ultima giornata, chiudono con tutte vittorie l’equipaggio locale Lamante-Dimalio seguiti da Rozzi-Garofalo, terzi Agamennone-D’Angelo.
Vince la tappa nei Dragoon il beniamino di casa Luca Di Nisio, Campione Italiano in carica, che per l’occasione ha avuto a prua il bravo Edoardo Rosati; secondi i laziali Giubilei- Di Francesco, terzi i pescaresi Scorrano-Ciccozzi.

L’ottimo lavoro del circolo ospitante Svagamente, del suo presidente Mauro Di Feliciantonio e dei numerosi volontari hanno decretato  la piena riuscita dell’evento.
Orgoglioso per la scelta di Pescara come location  della manifestazione, il Commodoro della rinata flotta 808, Sandro Marino, che vede finalmente ripartire il movimento Hobie Cat in Abruzzo ,rimasto al palo per troppi anni.
Appuntamento al 2016 con l’obiettivo di bissare il successo di questa edizione.
Testo di Vincenzo Della Rovere.

Mar. 17.

Prima Regata Nazionale Multiclasse – Anzio 14-15 Marzo

Un grande successo di partecipazione con 50 equipaggi in acqua e una numerosissima flotta Dragoon alla prima regata nazionale Multiclasse del 2015.
Peccato solo per il tempo che, dopo uno splendido sole primaverile nella giornata di sabato che ha permesso a tutte le classi il regolare svolgimento di tutte le prove in programma con vento sui 10-12kn e direzione SSE, domenica, per l’arrivo di una forte perturbazione, è notevolmente peggiorato lasciando spazio ad uno scirocco con punte oltre i 20Kn oltre a pioggia e temporali.
Il vento leggero e la tensione del primo appuntamento della stagione hanno fatto fare gli straordinari al CDR con vari richiami generali terminati con l’ultima partenza della giornata con Bandiera nera e con ben 8 BFD.
Pasta party offerto dal circolo ospitante e molto apprezzato da tutti i regatanti al rientro della competizione.
Purtroppo le previsioni per la domenica sono state rispettate in pieno e già di mattina presto lo scirocco ha cominciato a soffiare e alle ore 11.00 il CDR ha misurato 22 Kn costanti mentre tutti i kiter erano già in acqua a surfare le onde in aumento.
Alle ore 12.00 Il CDR non dava spazio alle speranza delle poche barche pronte sulla spiaggia e metteva fine a questo primo w.e. di regate annullando le prove della giornata.
Nella classe HC 16 spi la regata è comunque valida per i giovani Under 19 per giocarsi il posto a disposizione per partecipare all’Eurosaf che si terrà a Brest (Francia) dal 27 Luglio al 2 Agosto e al Mondiale ISAF Youth che si terrà in Malesia dal 27 Dicembre al 3 gennaio.
Alla fine, dopo discussioni di proteste e richieste di riparazione, a salire sul primo gradino del podio degli HC 16 spi è l’equipaggio Ugolini/Giubilei Compagnia della Vela (2,1,2), i risultati non lasciano spazio al secondo Martinelli /Chiesa (8.2.1) staccato di ben 7 punti e terzo gradino del podio a pari punti Ruggieri /Rossi L. (4.3.4).
Per i 18 Wild Cat la regolarità di piazzamenti premia Sardi/Banti (1,2,2), secondi Zucchi/Maldina a due punti (2,4,1) e gradino più basso del podio a Burchielli/Papa con parziali 6,6,3.
Ottima l’organizzazione in acqua per le regate formula round robin dei Dragoon, si impone alla fine della kermess l’equipaggio timonato da Luca Di Nisio, Campione Nazionale in carica, con il nuovo prodiere Edoardo Rosati seguito da Paoli/Cerciello e terzi Giubilei/Di Francescantonio quest’ultimi allenatisi tutto l’inverno proprio sul litorale laziale raccogliendo così i primi frutti.
Ottima la partecipazione con 23 HC 16 spi, 8 Wild/Tiger e i Dragoon che hanno visto in acqua ben 18 equipaggi che hanno gareggiato con la formula round robin, grazie anche al team leader Mauro Di Feliciantonio che ha portato le barche da Pescara per tutti gli equipaggi che non disponevano della propria.
Ottima l’organizzazione a terra e in acqua fornita dai circoli organizzatori che ringraziamo con la promessa di rinnovare questo appuntamento visto anche l’impegno della locale Flotta 340 di rilanciare l’attività Hobie Cat sul litorale pontino.
Prossimo appuntamento per il ponte del 1 maggio a Pescara per la seconda regata nazionale multiclasse dell’anno dove gareggeranno gli HC 16, che potranno iniziare a raccogliere punti per prequalificarsi al Campionato Europeo del Garda, gli HC 16 spi, che oltre ai punti per il Campionato Europeo potranno raccogliere anche i punti (solo gli Under 19) per giocarsi il posto a disposizione per partecipare all’Eurosaf e al Mondiale ISAF Youth, e i Dragoon e i Wild/Tiger che conclusa rispettivamente la prima della Dragoon Cup e della Wild& Tiger Cup correranno per la seconda tappa.

Mar. 17.

Raduno Interzonale Dragoon Anzio 28 Febbraio – 1 Marzo

Primo evento 2015 in programma e primo successo, tutte le squadre hanno risposto alla grande all’invito per questo raduno e si sono iscritti quasi 25 ragazzi, ben oltre le nostre aspettative considerando che stiamo parlando di uno stage e non di una regata ufficiale.

Alla fine, oltre ad essere un vero e proprio raduno interzonale (IV e IX zona), è stato soprattutto un raduno interflotte con numerosi equipaggi della 808 (Pescara), 302 (Bracciano), 359 (Ostia) e della recentissima 340 (Anzio).

6
A dirigere tutte le operazioni a terra e in acqua il responsabile nazionale del progetto Dragoon Mauro Di Felicenatonio supportato da Ilario Manzo e Roberto Rogge , tutti e 3 Istruttori Fiv ed esperti Hobiecatter. Lo stage, oltre alle regolazioni a terra ed in acqua, prevedeva anche il carico e lo scarico delle barche dai carrelli e l’armo dell’albero e della timoneria, tutto questo per far capire da subito ai giovani come si affrontano le trasferte quando si va a regatare.

IMG_7587

Anche il meteo ci ha aiutato, il sole non è mancato sia sabato che domenica e nemmeno il vento, leggero, ma perfetto per questo tipo di eventi.

IMG_7634

Al raduno si poteva partecipare sia con la barca propria che con una barca messa a disposizione, con dei turni d’uso, dall’allenatore capo Mauro e alla fine sulla spiaggia erano presenti ben 9 Dragoon armati di tutto punto da regata e con lo spi, quindi è stato molto semplice alternare i ragazzi per le prove in acqua. E’ stata anche una sorta di prova generale per il regolare  svolgimento della prima regata nazionale ad Anzio il 13/14 Marzo e complessivamente per tutta la Dragoon Cup 2015.

 

edu gov link buildingbuy 100mg levitra without prescription